72° Festival di Sanremo: terza serata 3/2/2022

Considerazioni generali sulla serata:

La serata inizia con “Grande grande grande” dedicata al neo rieletto Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.

Riepilogo della classifica generale costituitasi ieri sera.

Stasera voteranno la giuria demoscopica che peserà per il 50% e il pubblico da casa tramite televoto (massimo 5 voti a testa) per la restante metà.

Oggi i miei voti, come ogni anno, riguardano la cantabilità dei brani al secondo ascolto (ho evitato la radio per non ascoltare di nuovo i brani).

  • Giusy Ferreri: “Miele” – Melodia orecchiabile, grazie all’andamento a scale ascendenti e discendenti consecutive, che si riesce a seguire canticchiando ma le parole sono molto fitte e non è facile memorizzarle o intuirle in sequenza (7½).
  • Highsnob e Hu: “Abbi cura di te” – A malapena cantabili gli attacchi del ritornello, il resto è già faticoso da seguire, impossibile da cantare al secondo ascolto (5+).

Elisa Balsamo, campionessa del mondo di ciclismo su strada, nel pubblico, salutata da Amadeus che riceve in dono la magli con la quale lei ha vinto il titolo.

  • Fabrizio Moro: “Sei tu” – Si canticchia a tratti a causa delle troppe parole, ma si riescono a trovare agganci durante il brano per cantare qualche parola in fila (6+).
  • Aka 7even: “Perfetta così” – Il ritornello si canta facilmente nonostante la velocità delle parole, il resto, non predominante, si canta così così ma si riesce a seguire la melodia semplice (8½).

(pubblicità)

Drusilla Foer entra e canta senza dire nulla, fa finta di essere in gara anche se Amadeus le dice di no e discutono, simpatico battibecco.

  • Massimo Ranieri: “Lettera di là dal mare” – Si segue molto bene anche perché abbastanza lenta (10=).
  • Dargen D’Amico: “Dove si balla” – Il ritornello si canta, la strofa si segue nella melodia trascinante, meno facile cantarla con le parole (9).
  • Irama: “Ovunque sarai” – Parole cantabili quasi interamente sia nel ritornello che nella strofa, musica molto orecchiabile (10-).

(pubblicità)

Cesare Cremonini con “Una storia poetica” canta dietro al sipario chiuso, reso semi trasparente dalle luci, poi si apre e canta “Marmellata #25”, “Logico”, “La nuova stella di Broadway”, “Poetica”.

  • Ditonellapiaga e Rettore: “Chimica” – Ritornello da tormentone semplicissimo da cantare e travolgente come si canta l’intermezzo melodico lento ma le parole delle strofe sono impossibili da cantare al secondo ascolto anche se la musica si segue bene (7).
  • Michele Bravi: “L’inverno dei fiori” – Il ritornello si canticchia abbastanza mentre il resto non si riesce (6½).

(pubblicità)

  • Rkomi: “Insuperabile” – Si canticchia a fatica solo il ritornello (6-).
  • Mahmood e Blanco: “Brividi” – Si canta quasi tutta, eccetto qualche intermezzo (9=).

Entra Drusilla Foer travestita da Zorro.

  • Gianni Morandi: “Apri tutte le porte” – Ritornello trascinante e cantabilissimo così come l’intermezzo melodico, le strofe invece sono difficili da eseguire (8-).

(pubblicità)

Cesare Cremonini: “La ragazza del futuro”, poi “50 special”.

(Telepromozione plenitude)

  • Tananai: “Sesso occasionale” – Ritornello cantabile il resto si canta solo in parte (8).
  • Elisa: “O forse sei tu” – In gran parte cantabile ma alcune parole, o brevi frasi veloci, sfuggono (9+).

Trentennale delle stragi di Capaci e Via D’Amelio, le ricorda Roberto Saviano.

Collegamento con Orietta Berti vestita da piumino da cipria e Fabio Rovazzi sulla nave.

(pubblicità)

Dal palcoscenico sulla nave Gaia canta “Cuore amaro”.

  • La rappresentante di lista: “Ciao ciao” – Il ritornello è un tormentone e resta scolpito in testa ma il resto è quasi impossibile da cantare (8=).
  • Iva Zanicchi: “Voglio amarti” – Si canta quasi tutta senza fatica (9½).

(pubblicità)

  • Achille Lauro con Harlem Gospel Choir: “Domenica” – Ritornello semplicissimo e godibile da cantare a più voci, le strofe hanno la melodia orecchiabile ma non è immediato cantare le parole (8+).

Anna Valle presenta la nuova serie in cui interpreterà un’infermiera.

  • Matteo Romano: “Virale” – La melodia si segue discretamente ma il testo quasi per nulla (7=).
  • Ana Mena: “Duecentomila ore” – Si canta in buona parte in modo abbastanza facile anche se le parole delle strofe non sono sempre immediate (9-).

(pubblicità)

  • Sangiovanni: “Farfalle” – Le strofe melodicamente piatte sono incantabili per le parole mentre il ritornello è cantabile (7-).

Martina Pigliapoco, carabiniere noto per aver convinto una madre in procinto di suicidarsi a non attuare tale proposito.

  • Emma: “Ogni volta è così” – Si canticchia discretamente nel ritornello, molto meno nelle strofe (7+).
  • Yuman: “Ora e qui” – Si canticchia a fatica parte del ritornello (6=).

(pubblicità)

  • Le vibrazioni: “Tantissimo” – Non si canta e anche la melodia non è facile da memorizzare (5-).
  • Giovanni Truppi: “Tuo padre, mia madre, Lucia” – Molto difficile cantarla (5).
  • Noemi: “Ti amo non lo so dire” – Non si canta a parte gli attacchi del ritornello (5½).

Monologo di Drusilla Foer sull’unicità delle persone e finisce cantando “Guerra”.

Classifica finale di questa terza serata:

  1. Mahmood e Blanco.
  2. Elisa.
  3. Gianni Morandi.
  4. Irama.
  5. Sangiovanni.
  6. Emma.
  7. Massimo Ranieri.
  8. Fabrizio Moro.
  9. La rappresentante di lista.
  10. Dargen D’Amico.
  11. Michele Bravi.
  12. Ditonellapiaga e Rettore.
  13. Aka 7even.
  14. Achille Lauro con Harlem Gospel Choir.
  15. Noemi.
  16. Rkomi.
  17. Matteo Romano.
  18. Iva Zanicchi.
  19. Giovanni Truppi.
  20. Hughsnob e Hu.
  21. Giusy Ferreri.
  22. Le vibrazioni.
  23. Yuman.
  24. Ana Mena.
  25. Tananai.

Di seguito la mia classifica di cantabilità al secondo ascolto dei brani in gara:

  1. Irama (10-).
  2. Massimo Ranieri (10=).
  3. Iva Zanicchi (9½).
  4. Elisa (9+).
  5. Dargen D’Amico (9).
  6. Ana Mena (9-).
  7. Mahmood e Blanco (9=).
  8. Aka 7even (8½).
  9. Achille Lauro con Harlem Gospel Choir (8+).
  10. Tananai (8).
  11. Gianni Morandi (8-).
  12. La rappresentante di lista (8=).
  13. Giusy Ferreri (7½).
  14. Emma (7+).
  15. Ditonellapiaga e Rettore (7).
  16. Sangiovanni (7-).
  17. Matteo Romano (7=).
  18. Michele Bravi (6½).
  19. Fabrizio Moro (6+).
  20. Rkomi (6-).
  21. Yuman (6=).
  22. Highsnob e Hu (5½).
  23. Noemi (5+).
  24. Giovanni Truppi (5).
  25. Le vibrazioni (5-).

Domani è la serata delle cover in cui saranno presentati vari duetti inediti ed interpretazioni originali di brani del passato.

Ci sarà da divertirsi (speriamo).

Pubblicato da igorfree

Autore anche dei seguenti siti: www.radioigor.tk - www.spartiticorali.tk www.dodorifanclub.tk - www.igorfree-scuola.tk - www.corocaiterni.tk - www.iosonoa.tk - Ha partecipato alla realizzazione di www.orizzonteverticale.tk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.