64° Festival di Sanremo: seconda serata 19/2/2014

“Sanremo & Sanromolo”, l‘anteprima del Festival curata da Pif ha fatto vedere oggi il dietro le quinte della prima serata del Festival, dal sipario bloccato all’interruzione dei lavoratori disperati, dalla bella Laetitia Casta fino al perennemente inviato Gianfranco Agus il cui camerino è risultato essere una sedia all’ingresso del teatro Ariston. Proprio di quest’ultimo, che mai è potuto entrare in sala a vedere la gara canora dal vivo, Pif si è fatto ironicamente paladino cercando di convincere Beppe Grillo ad intercedere per lui.
 
L’inizio della serata è stato affidato a Claudio Santamaria che ha letto una lettera agli studenti di 5a elementare scritta dal maestro Manzi della trasmissione “Non è mai troppo tardi” interpretato dall’attore per la RAI.
 
Ospiti della serata le gemelle Kessler che hanno cantato “Quelli belli come noi” e ballato con l’impacciata Litizzetto, Franca Valeri che ha riproposto la sua scenetta col telefono insieme alla Litizzetto, Claudio Baglioni che ha cantato i suoi maggiori successi e Rufus Wainwright (che francamente non riesco a capire cosa abbia di straordinario).
 
Alla fine di ogni coppia di esibizioni sono intervenuti anche stasera alcuni personaggi famosi che hanno decretato il brano vincitore tra i due proposti: le gemelle Kessler, Armin Zöggeler, Cristiana Collu, Kasia Smutniak, Gian Antonio Stella, Veronica Angeloni, Clemente Russo.
 
Stasera si sono sfidati gli altri 7 cantanti ed è anche iniziata la gara delle nuove proposte, quattro per la precisione, due dei quali sono passati alla finale di venerdì 21.
 
Veniamo ora alle 14 esibizioni degli altri 7 cantanti:
  1. Francesco Renga – “A un isolato da te” (autore: Roberto Casalino): non male, testo sull’amore, un po’ comlesso (voto 8-).
  2. Francesco Renga – “Vivendo adesso” (autore: Elisa Toffoli): musica coinvolgente ma testo un po’ debole (voto 7½).
Le gemelle Kessler annunciano la vittoria di “Vivendo adesso” col 56% dei voti.
  1. Giuliano Palma – “Così lontano” (autori: Zilli, Ciappelli, Flora): monotona anche se ben ritmata, con un finale moscio (voto 7).
  2. Giuliano Palma  – “Un bacio crudele” (autori: Valli, Palma, Merigo): Brano in pieno stile di Giuliano Palma, allegro e dal testo facile e sensato (voto 8½).
Armin Zöggeler  annuncia la vittoria di “Così lontano” col 58% dei voti.
  1. Noemi – “Un uomo è un albero” (autori: Noemi, Mancino, Faini): brano semplice ma coinvolgente e d’effetto (voto 9-).
  2. Noemi – “Bagnati dal sole” (autori: Noemi, Ailin, Frenneaux): ben ritmata ma un po’ monotona (voto 8+).
Cristiana Collu annuncia la vittoria di “Bagnati dal sole” col 66% dei voti.
  1. Renzo Rubino – “Ora” (autori: Rubino, Rodini): bel brano coinvolgente e con finale a inaspettato (voto 9½).
  2. Renzo Rubino – “Per sempre e poi basta” (autori: Rubino, Rodini): da brivido, un crescendo continuo per una nota d’amore (voto 10-).
Kasia Smutniak annuncia la vittoria di “Ora” col 53% dei voti.
  1. Ron – “Un abbraccio unico” (autore: Ron): bella canzone sull’amore (voto 9+).
  2. Ron – “Sing in the rain” (autori: Ron, Del Forno): ballata country coinvolgente, allegra ma dal testo forse troppo semplice (voto 9).
Gian Antnio Stella annuncia la vittoria di “Sing in the rain” col 57% dei voti.
  1. Riccardo Sinigallia – “Prima di andare via” (autori: Sinigallia, Gatti): testo con troppe parole, musica sempre uguale, noiosa (voto 7- ).
  2. Riccardo Sinigallia – “Una rigenerazione” (autori: Gatti, Sinigallia): noiosa nonostante sia ritmata (voto 7=).
Veronica Angeloni annuncia la vittoria di “Prima di andare via” col 70% dei voti.
  1. Francesco Sàrcina – “Nel tuo sorriso” (autore: Francesco Sàrcina): brano disctero, testo non male (voto 8).
  2. Francesco Sàrcina – “In questa città”(autore: Francesco Sàrcina): musica coinvolgente ma testo troppo ripetitivo (voto 8=).
Clemente Russo annuncia la vittoria di “Nel tuo sorriso” col 71% dei voti.
 
Anche stasera le mie valutazioni sono abbastanza sovrapponibili con quelle dei risultati finali.
 
Ed ora la lista dei quattro giovani in gara:
  1. Diodato – “Babilonia” (autore: Diodato) non male la musica, le parole non sono il massimo  (voto 8).
  2. Filippo Graziani – “Le cose belle” (autore: Filippo Graziani) incisivo e allegro anche se il testo parla delle cose che fanno male, lui figlio di Ivan Graziani è quasi uguale al padre nei lineamenti e nella voce (voto 9-).
  3. Bianca – “Saprai” (autore: Alex Gaydou) brano bello ma non particolare (voto 8+).
  4. Zibba – “Senza di te” (autori: Vallarino, Balestieri) bel brano, lui ha una voce particolare  (voto 9).
Dal voto sono risultati in finale Diodato e Zibba
 
Dei brani ascoltati stasera ritengo papabili ai primi tre posti in finale Renzo Rubino e Ron.

 
Appuntamento a domani con le 14 canzoni dei 14 cantanti in gara e con le altre quattro nuove proposte.
 
 
Ciao, Igor
Be Sociable, Share!

About igorfree

Autore anche dei seguenti siti: www.radioigor.tk - www.dodorifanclub.tk - www.igorfree-scuola.tk - www.corocaiterni.tk - Ha partecipato alla realizzazione di www.orizzonteverticale.tk